Intervista a Lella BERETTA creatrice della linea “Fairy Tales”

Home/Eventi, Interviste/Intervista a Lella BERETTA creatrice della linea “Fairy Tales”

Intervista a Lella BERETTA creatrice della linea “Fairy Tales”

Conosco Lella da sempre, da quand’ero una bambina e, vedevo in lei un mondo magico, da favola, come lo stile delle sue foto, vagamente retro’, romantico e con un sapore antico. Lella ha in tasca una bella laurea in filosofia ma la passione per la fotografia ha il sopravvento e i risultati non tardano ad arrivare. Lista d’attesa per esser fotografata da lei, uno status simbol che ha conquistato mamme e fanciulli proprio per quel modo unico di fotografare. A lei tutto questo non basta, testarda, cocciuta, determinata vuol entrare a far dell’Arte Fotografica Mondiale per confrontarsi e migliorarsi.

La incontro a Milano indaffarata, come sempre, nel back stage di un servizio e la becco al volo durante una pausa.

Lella, hai ricevuto molti riconoscimenti e premi internazionali, quali e quante soddisfazione?

“Tante soddisfazioni, io sono innamorata del mio lavoro e grazie ai miei studi classici che mi hanno fatto conoscere l’estetica filosofica, una bellezza che trascende l’apparire e regala emozioni a chi guarda. Sono orgogliosa dei prestigiosi riconoscimenti che ho avuto; in particolare l’Eccellenza Artistica Efiap che mi è stato conferito dalla FIAP ( Federation International de l’Art Photographique)”.

La tua fama va oltre ai confini della nostra penisola “Ho esposto a New York e per due anni sono stata alla Galleria Agora, una vetrina internazionale di arte.

In primis, in Sudafrica,ho realizzato una mostra itinerante a scopo benefico e altre personali nelle città più importanti.

” Io so, però qual e’ la tua vera soddisfazione ”

Si, inutile negarlo, quando ci penso ancora mi commuovo e mi chiedo come sia stato possibile. Nel maggio 2013 una mia immagine, che ha voluto esser un forte messaggio di uguaglianza razziale e fratellanza, e’ alla Casa Bianca, come mio cadeaux per il Presidente americano Barak Obama. Uguale copia si trova in Vaticano dove Papa Francesco ha apprezzato molto questo messaggio dalla purezza infantile e incontaminata.

” Lella tu sei un vulcano di idee e di iniziative, so che ora qualcosa nel mondo della moda ti affascina. Ce n’è puoi parlare o è ancora top secret? ”

Ho realizzato, quasi per gioco le T-shirt Fairy Tales, il mio mondo artistico su semplici t- shirt che possono essere indossate da tutti, in qualsiasi occasione ed abbinate ai più svariati look. Ad esempio sono piaciute tantissimo ai giovani che vestono street style, o a quelli che vanno in giro con pantaloni stracciati, gli anfibi e la cresta arancione. E’ un po’ come una vera magia in grado di coniugare romanticismo e rock.

” Dove si possono acquistare ?

” Sul sito che sarà attivo a breve: www.fairytalesfashion.com e non è detto che, in futuro, io possa fare altri inserimenti, ma senza seguire la moda e le tendenze, solo inseguendo il gusto del “bello”.

Con quale criterio hai scelto le tue testimonials?

” Ho cercato persone belle dentro, che vivono la vita in maniera fantasiosa e che amano l’arte e la fotografia. Donne vere, capaci di mixare stili differenti con charme e semplicità. La vendita sarà orientati in diversi Paesi anche perché ho visto che in America, soprattutto a New York, le Fairy Tales hanno avuto un grande successo”.

Come riesci a coniugare la tua famiglia con i ritmi frenetici che hai?

” E’ sempre stato faticoso, soprattutto quando i miei figli erano piccoli. Ora che son fuori casa e’ decisamente più semplice. E poi, si sa, le donne in questo hanno davvero una marcia in più.

” E Lella di marce in più ne ha davvero una scorta infinita, a cominciare dal suo sorriso, dalla semplicità con cui parla di se stessa e dalla positività che riesce a trasmettere a chi le sta accanto. Il prossimo obiettivo?

” Collaborare con una testata giornalistica e raccontare, attraverso gli scatti, la vera anima di personaggi famosi. Ma non i soliti vip: uomini, donne che, nel loro campo hanno dato un apporto importante alla nostra società e al mondo. Sarebbe la sfida più grande contro me stessa… E ne sono certa: vincerei l’Oscar”.

Il tempo a disposizione e’ finito, Lella con la macchina fotografica al collo si perde tra la folla, sotto la pioggia nel centro di Milano. A me rimane una certezza: l’Oscar sarà suo.

Beatrice Baratto

Contatti:
Fotografa ed artista  Lella Beretta www.beretta-veggi.com
Testimonial d’eccezione, la giornalista Beatrice Baratto.
Share
2019-03-24T16:04:35+00:00 Febbraio 6th, 2014|Eventi, Interviste|0 Comments

download free uapkmod,action game apk mod, android apps apk mod


Fatal error: Uncaught exception 'wfWAFStorageFileException' with message 'Unable to verify temporary file contents for atomic writing.' in /home/w40638/domains/beatricebaratto.it/public_html/wp-content/plugins/wordfence/vendor/wordfence/wf-waf/src/lib/storage/file.php:47 Stack trace: #0 /home/w40638/domains/beatricebaratto.it/public_html/wp-content/plugins/wordfence/vendor/wordfence/wf-waf/src/lib/storage/file.php(650): wfWAFStorageFile::atomicFilePutContents('/home/w40638/do...', '<?php exit('Acc...') #1 [internal function]: wfWAFStorageFile->saveConfig('synced') #2 {main} thrown in /home/w40638/domains/beatricebaratto.it/public_html/wp-content/plugins/wordfence/vendor/wordfence/wf-waf/src/lib/storage/file.php on line 47