Imperia, sabato 28 l’inaugurazione del Koko Beach, il locale più cool della città

Home/Eventi, Press/Imperia, sabato 28 l’inaugurazione del Koko Beach, il locale più cool della città

Imperia, sabato 28 l’inaugurazione del Koko Beach, il locale più cool della città

Si è svolta sabato 28 maggio l’attesa inaugurazione del Koko Beach, il locale più cool della città che, da anni ormai, anima le notti estive dei residenti e dei turisti.
Sempre sabato ha aperto i battenti anche il K Beach di Sanremo, situato in una splendida location sul mare e anch’esso punto di riferimento degli amanti della vita notturna.
Le Vele e La Suerte, locali storici della movida del ponente hanno dato il via alla stagione estiva proprio la scorsa settimana e, come ogni anno se da un lato appare evidente la voglia di divertirsi, ascoltare buona musica, bere e ballare in un clima vacanziero, dall’altra e’ d’obbligo fare i conti con la realtà che non sempre è dorata come può apparire.
Abbiamo chiesto ai numerosi addetti ai lavori: titolari, gestori, pr e a tutti coloro che lavorano a stretto contatto con il mondo della notte e lo spaccato che ne deriva e’ lo specchio esatto di ciò che oggi è la nostra società. ” Manca il rispetto – dichiarano tutti quanti – negli ultimi anni i ragazzini, gli under 18 in particolare, sono usciti dai binari. Non sanno più divertirsi nel vero senso della parola, se non sono sballati non si divertono. È’ incredibile quanto riescono a bere ma se in discoteca non si somministrano alcolici ai minori di 16 anni spesso si trova il bar vicino o il chiosco sul mare che, per pochi euro, serve super alcolici senza farsi scrupolo di controllare la carta d’identità. La conseguenza e’ che se entrano in discoteca basta un drink per alimentare discussioni che poi spesso degenerano in liti difficili da controllare.
Poi il “branco” e’ micidiale per far scattare la violenza; per non parlare delle ragazze che ormai a 15/16 anni rimangono in giro alla notte come fossero delle donne adulte, bevono come è più dei maschi e sono decisamente più sveglie e sfrontate dei loro coetanei.
Purtroppo se la famiglia non vigila sui propri figli come possono pensare che dobbiamo essere noi a farlo?”
Queste considerazioni sono, tristemente uguali in quasi tutti i locali in Italia, ormai le cronache ci hanno abituati a fatti terribili, spesso sfociati in tragedia, che si sono consumati all’interno delle discoteche ma che hanno lo stesso comune denominatore: droga, alcool e voglia di trasgredire ogni oltre limite.
Abbiamo intervistato Davide Barreca che insieme al suo socio Matteo Monteanni, da anni gestisce la vita notturna dei locali della zona e ci racconta:” Ho iniziato a lavorare di notte, nei locali, nel 2004 e non posso dire che negli anni la situazione non sia cambiata. Si tratta di una svolta generazionale che coinvolge l’intera società nella quale viviamo.
Io ogni volta che alla sera vado a lavorare al Koko Beach o al K Beach, il locale di Sanremo di cui sono socio, mi faccio carico di una grande responsabilità. Sono attento che tutto sia organizzato perfettamente e nulla venga lasciato al caso: abbiamo voluto fortemente un grande servizio di sicurezza; i nostri operatori provengono tutti dal corso che è obbligatorio per legge e sono in grado di affrontare qualsiasi emergenza. In più siamo attenti alla tipologia di clientela che ci troviamo all’ingresso e bastano poche domande per capire su uno e’ troppo alticcio ed è meglio che non entri. Per noi è importante che i nostri clienti si divertano in un clima rilassato e divertente ed è quello che in questi anni ho cercato,con tanto impegno,di creare nei locali in cui lavoro. Cerchiamo anche di far sì che i nostri giovani possano divertirsi senza dover per forza andare lontano, prendere la macchina e guidare per ore per cercare un posto top in cui passare la serata. Vogliamo rispetto all’interno dei nostri locali a diamo rispetto e per questo siamo attenti a tutto come ad esempio la problematica dei rumori, della musica troppo alta che in passato ha causato controversie con gli abitanti vicini. Abbiamo rivisto i nostri impianti e adeguati alle nostre e loro esigenze cercando di accontentare tutti. Nel rispetto reciproco.

Quest’anno poi il signor Prefetto e il Questore di Imperia avranno il pugno di ferro, hanno delineato normative ben precise relative l’ordine pubblico per cui dovremo stare ancora più attenti.
Beatrice Baratto

articolo originale.

https://www.rivierapress.it/2016/05/31/imperia-sabato-28-linaugurazione-del-koko-beach-locale-piu-cool-della-citta/

Share
2019-03-30T17:00:22+00:00 Marzo 30th, 2019|Eventi, Press|0 Comments

download free uapkmod,action game apk mod, android apps apk mod